Flora e Natura in Agriturismo: i Broccoli - Flora e Fauna in Agriturismo - Scopri le Attività la Flora e la Fauna in Tutto Agriturismi

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Flora e Natura in Agriturismo: i Broccoli

Pubblicato da in Flora ·

I Broccoli



Nome originale: Brassica oleracea L.
Varietà
: italica
Famiglia: Crucifere
Categoria: cavolo-broccoli
Origine: Asia Minore

I broccoli sono fiori commestibili dell'omonima pianta.

Tra le variet
à locali ricordiamo il Balia, il Futura, il Blu di Sicilia, il Bianco, il Precoce di Verona, il Calabrese, il Bronzino di Albenga, il Mщgnulo leccese e il Romanesco. Hanno un sapore delicato e sono facili da coltivare; necessitano solo di un ingrassamento del suolo precoce.

La semina avviene negli ultimi giorni di aprile e a maggio/giugno le piantine si dispongono in apposite aiuole. Una volta reciso il fiore, la pianta continua a produrne per tutto l'arco della stagione calda, anche se alcuni tipi resistono a
bassissime temperature.
I fiori dei broccoli vanno tagliati prima che fioriscano.

I broccoli sono buoni se non presentano infiorescenza, se sono compatti, se presentano un colore verde brillante, foglie verdi e turgide e gambo integro e tenero.
Possono essere cucinati in vari modi: bolliti, gratinati al forno, in vellutata, saltati, come sugo di accompagnamento, in minestrone.

I broccoli sono ortaggi che contengono elevate quantit
à di vitamina C e di Я-carotene, oltre a sostanze fenoliche, sulforafano, clorofilla, oltre ad apportare magnesio, fosforo e ferro.

La fibra dei broccoli
è particolarmente efficace se sottoposta a cottura e frullata nel confezionamento delle minestre brodose tipo vellutata, che amplifica l'effetto benefico all'interno del tubo digerente.
I broccoli non sono particolarmente energetici e le proteine sono a basso valore biologico, i grassi sono quantitativamente scarsi.


Descrizione inviata da Paolo



Flora e Fauna
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu